Home Page
Home Page

Pubblicazioni

PREMIO ANTONIO FOGAZZARO 2019

Cari Amici,

sul sito del Premio troverete i nuovi bandi dei concorsi letterari “Poesia edita”, “Racconto inedito” e “Il Baule della memoria”, cliccando su http://www.premioantoniofogazzaro.it/bandi/

Per vostra comodità alleghiamo i due bandi relativi ai racconti (il “Racconto inedito” è aperto a tutti, mentre “Il Baule della memoria” è dedicato in particolare alle Valli che partono dal confine svizzero, a scendere alla Tremezzina), pregandovi di volerli cortesemente divulgare.

Grazie molte per la collaborazione. Un caro saluto e a presto!

pdfBando_Baule_della_Memoria_2019.pdfO

pdfBando_Racconto_inedito_2019.pdf

Bando poesia edita

Bando racconto inedito

Bando il Baule della memoria

Pagina FB

PREMIO ANTONIO FOGAZZARO 2019 – dodicesima edizione

POESIA EDITA IN LINGUA ITALIANA E IN DIALETTO

Da attribuire a un libro di poesia in lingua italiana o in dialetto (purché corredato dalla traduzione dei versi), stampato tra il 1° gennaio 2018 e il 30 aprile 2019.
Alla data della pubblicazione del libro l'Autore deve essere maggiorenne e non aver compiuto i 50 anni.

Non si accettano antologie, né edizioni in formato e-book o in qualsiasi altro formato che non sia cartaceo.

RACCONTO INEDITO

Il tema del concorso: IL TEMPO

L’acqua che tocchi de’ fiumi è l’ultima di quelle che andò e la prima di quella che viene. Così il tempo presente”       (Leonardo Da Vinci, 1452-1519, Pensieri 35, Tr. 34 v)

Il Concorso è riservato a cittadini italiani e stranieri maggiorenni. Il tema del concorso è puramente indicativo, suggestione aperta a molteplici visioni.

Sono ammessi racconti in lingua italiana, inediti e mai apparsi o pubblicati a qualsiasi titolo o nel web.
I racconti non devono superare 3.000 parole (titolo escluso). È possibile partecipare con un (1) solo racconto.

IL BAULE DELLA MEMORIA”

Il Concorso è riservato alle testimonianze e memorie collettive e individuali delle genti (residenti o non, o native) dei territori affacciati sui laghi Ceresio (Lugano) e Lario.

Temi suggeriti: vita famigliare, luoghi e strutture della vita lavorativa e sociale, la guerra, il lavoro oltre frontiera, il contrabbando, l’artigianato, i cicli scolastici, le festività, la famiglia, i giochi, i viaggi di nozze, la natura del territorio, la trasformazione del paesaggio, l’arte e i monumenti, la lingua, i dialetti, i modi di dire, i proverbi popolari, ecc.

Le memorie letterarie non devono superare le 3.000 parole (titolo escluso).

Senza limite di età.

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Sito validazine CSS w3.org Sito validazine XHTML w3.org Level Triple-A by Docendata - Milano ( Page generated on isp242 in 0.0037 seconds )